For collaborations, contact me at meira.co91@gmail.com

venerdì 2 agosto 2019

Eolie'rr - Summer Edition

Lo so, lo so... è da un po' che non ci si legge su questi schermi... ma oggi è il mio ultimo giorno prima delle ferie e, complice un bellissimo pacchettino da parte di Eolie'rr, che ringrazio immensamente, non potevo non scrivere un ultimo post qui sul blog prima delle vacanze!

Per il momento, vi mostro tutte le belle cosine che ho ricevuto e riporto tutto ciò che c'è scritto sulle confezioni, non appena proverò tutto (e non vedo l'ora!!!) vi dirò come mi sono trovata!


Tutti i prodotti in tubetto mi sono arrivati con questo adesivo che assicurava che non fossero mai stati aperti prima e tutte le aperture erano sigillate (ma non ho fatto in tempo a fare le foto ai sigilli, ero troppo curiosa di aprire e annusare tutto XD).
Parto subito con il Trattamento solare con acqua marina e aloe vera viso - corpo, una crema solare con fattore di protezione 15. Ecco cosa dice la confezione: crema solare viso e corpo con acqua marina e aloe vera, idratante e anti-age. Studiata per contrastare l'invecchiamento cutaneo, garantisce un'abbronzatura graduale, uniforme e persostente. Ricca di oli vegetali, rende la pelle morbida ed elastica. La presenza di vite rossa e di acido ialuronico la rendono la crema ideale per le giornate estive, adatta anche ai fototipi chiari.
(Lo ammetto, di solito uso la 50+, ma proverò questa su avanbracci e gambe e magari anche in città!)

Olio di vinaccioli pre-doposole alla malvasia: i principi naturali contenuti in quest'olio esplicano un'azione protettiva dalle aggressioni esterne rendendo la pelle vellutata al tatto e conferendole elasticità, compattezza e morbidezza. Usato prima dell'esposizione solare, protegge dalle radiazioni UV e intensifica l'abbronzatura. Dopo l'esposizione al sole, è ottimo per un massaggio. N.d.A. il profumo è qualcosa di stupendo.

Olio alla zagara tonificante: olio di cocco e olio di mandorle dolci estratti a freddo e aromatizzato alla zagara. Ideale su viso e corpo e delicato sulle pelli sensibili, è indicato per i massaggi. Protegge la pelle, la tonifica e la rigenera allontanando lo stress. N.d.A. il profumo è paradisiaco.

Sapone al vino malvasia: esfoliante alle pietre vulcaniche ad azione levigante e protettiva. Grazie ai principi naturali contenuti negli acini d'uva e nel vino malvasia, deterge la pelle rendendola morbida e vellutata. Consigliato per preparare la pelle all'esposizione solare.

Questi sono 4 prodotti che non ho mai provato e che testerò durante l'estate. Per maggiori informazioni su: la saponetta al fango, il gel d'aloe, la crema corpo, la crema viso anti-age e il fango viso, potete leggere i miei primi due post su Eolie'rr:

- Vi presento Eolie'rr
- Prodotti Eolie'rr: cosa ne penso?


Infine, se siete stati così bravi da leggere fino alla fine, meritate un premio: Roberta di Eolie'rr è così mitica da riservare ai miei follower il 20% di sconto sull'acquisto dei prodotti del brand! Volete scoprire come ottenerlo? Scrivetemi un direct su Instagram, mi trovate come meira91! ;)

Scusate lo sfondo, ho scattato la foto direttamente in ufficio all'arrivo del pacchetto!



Cosa ne pensate di questi prodotti? Vi incuriosiscono? Seguitemi per scoprire csa ne penso! Un bacione e buona estate!

mercoledì 3 luglio 2019

I preferiti (e non) di Maggio e Giugno 2019!

Hola a tutt*, questo post dei preferiti sarà un po' diverso dal solito... una volta inserivo i TOP e i FLOP del periodo, ma ho perso quest'abitudine, anche perché con il tempo sono anche diventata molto brava a scegliere i prodotti da acquistare eheheh...

Questa volta, però, non posso esimermi dal parlare di alcuni FLOP degli ultimi tempi, ma anche di alcuni preferiti non beauty! Comincio subito, altrimenti si fa notte XD

BEAUTY

Cominciamo con le belle notizie:


Dopo tanto tempo ho fatto degli acquisti di make up consistenti... che non vedete tutti qui perché la maggior parte sono in Sicilia e li vedrò ad agosto -_-" (ordine fatto in comune con mia sorella). In foto, Secret Season e il Serial Liner d Nabla + il tanto decantato Double Lashes di Mavala!
Mi sembra ancora troppo presto per inserire l'eyeliner e il Double Lashes tra i preferiti veri e propri perché vorrei testarli per bene, li sto apprezzando ma del Mavala vorrei capire se e quando vedrò gli effetti (lo sto testando solo sulle ciglia e non anche sulle sopracciglia), mentre l'eyeliner di base mi piace, solo che, essendo in penna, a volte si espande nelle pieghette della pelle (finora l'ho usato sopra la pelle nuda e non su un ombretto), bisogna usarlo molto velocemente... però è davvero precisissimo e non si scioglie MAI! Del rossetto posso già dire che apprezzo tantissimo la durata (che paragonerei a quella di un rossetto liquido) e adoro il colore (che è completamente sfalsato nella prima foto. Guardate il collage sotto per capire), ma non mi piace il fatto che non sia per niente scorrevole, il rossetto in bullet meno scorrevole mai usato. Per cui è un prodotto che mi piace tanto, ma questo particolare non lo fa entrare nel mio personale Olimpo.


Ma continuiamo con notizie ancora migliori: i preferiti beauty! Ho trovato le Salviette Esfolianti di Comodynes Urban Cosmetics in farmacia, era un prodotto nuovo per me, così ho deciso di testarle... ebbene, è stato subito amore! Le testo da un po' di mesi, ormai, e il mio giudizio non cambia: comode e pratiche, fanno un leggero scrub sulla pelle, utile soprattutto in estate! Il Freshy Beat Pot di Zago Cosmetics lo conoscete già, ve ne ho parlato per benino ---> QUI! Non potevo non inserirlo tra i miei preferiti... se mi seguite da un po', conoscete anche il mio amore per la Crema Corpo di Soap&Glory, la mia spacciatrice ufficiale, però, l'ultima volta a Londra ha trovato solo la versione per le mani (l'unico esemplare che vedete in foto, infatti, risale all'anno scorso, lo sto centellinando) ma chissene, io la uso ugualmente per il corpo! In più quella a destra con la scitta verde è un "gusto" nuovo: lime e vaniglia. Adoro.


Adesso, però, è il momento delle cattive notizie: ecco a voi i FLOP BEAUTY dell'ultimo periodo.
Vi starete chiedendo come sia possibile che l'acqua termale finisca tra i miei flop... ebbene, questa di Uriage è salata. Avete capito bene, salata. Lo sento quando la spruzzo anche sulle labbra. Non vedo l'ora che finisca.
Se mi seguite su Instagram, sapete che il Balsamo Labbra all'Uva Rossa di Bottega Verde è l'unico che anziché idratare le labbra le secca. Non so per quale assurdo motivo rimane in superficie e non si assorbe mai. Dunque non fa il suo dovere e a volte mi sembra proprio che peggiori la situazione. E dire che alla commessa, in un momento di emergenza, avevo chiesto di indicarmi il tipo più idratante. Se questo è quello più idratante, non voglio immaginare come sono gli altri.
Ho trovato il sample di Crema rimodellante tonificante effetto ghiaccio di Alghe Cell su una rivista, speravo potesse sostituire la mia amata 90-60-90 di Alkemilla che è finita, ma niente, l'effetto ghiaccio non esiste proprio. E ha anche un "profumo" poco piacevole. Delusione... per fortuna è solo un sample.
Infine, il tanto chiacchierato Olio Denso di Vera Lab, il brand dell'estetista cinica. Ho tanto amato la Luce Liquida, mentre lui invece non mi ha convinta... c'è da dire che io non amo questo tipo di struccaggio, ovvero quello in cui strofini tutto il viso con un prodotto X e poi risciacqui... se faccio così mi va tutto il trucco dentro gli occhi! Per cui c'è da dire che è anche una cosa personale... le volte in cui l'ho utilizzato così, però, ha struccato tutto alla perfezione. Al momento lo sto utilizzando solo per togliere il rossetto liquido, ho finito l'olio di mandorle e questa in effetti è una buona alternativa... c'è, però, una cosa su cui non riesco a passare sopra: l'odore. Sa di profumo da uomo, e nemmeno dei più buoni. Non è un prodotto che mi sento di promuovere, per quanto mi riguarda.


Ma ritorniamo a cose felici, con i luoghi preferiti: in questi due mesi sono stata in due posti che mi hanno stupita, Napoli e Castel Gandolfo. In entrambi ho visto cose stupende e non potevo non inserirli qui.

Napoli

Castel Gandolfo

Infine, dopo tanto tempo torno ad amare particolarmente un* youtuber: Alice like Audrey. Ti sei svegliata adesso, mi direte... ma non l'avevo mai seguita con costanza prima e solo ultimamnte ho scoperto che bella persona è.


Dai, con tutte queste cose di cui parlare credevo sarei stata più prolissa, invece non è andata tanto male! :D Quali sono i vostri preferiti del periodo? :)

mercoledì 19 giugno 2019

Freshy Beat Pot by Zago Cosmetics


Ciao a tutti! Oggi non faccio lunghi preamboli, vi dico subito che sono qui per presentarvi e recensirvi un prodotto che è sia nuovo, sia innovativo: si tratta del Freshy Beat Pot di Zago Cosmetics!




Vediamo, intanto, cosa dice l'azienda su di lui: Il primo idratante + primer che si adatta al tuo stile di vita, non viceversa. Un pieno di idratazione sempre a portata di mano. Il nuovo stick rinfrescante Freshy Beat Pot è la batteria di nutrimento quotidiano per la tua pelle. Passandolo come uno stick, rilascia sulla pelle uno strato sottile e uniforme di idratante contenente principi attivi naturali di alta qualità: l’Acido Ialuronico, dall’effetto idratante e riparatore, rassoda e tonifica la pelle mentre combatte i radicali liberi e i segni di stress; il The Matcha è un potente antiossidante, rivitalizza e leviga la pelle rendendola più uniforme; l’Acqua Distillata alla Menta rinfresca la pelle, regalandoti una piacevole sensazione di benessere. Ottimo da usare come primer prima del tuo makeup, allunga la durata e migliora la tenuta del trucco, rendendo la pelle luminosa e perfettamente idratata per tutto il giorno. Grazie al packaging pratico e compatto, ti offre una ricarica di idratazione super quick, discreta e pronta all’uso in tutte le occasioni. Puoi utilizzarlo quotidianamente al posto della solita crema idratante, ti accorgerai subito di quanto sia pratico e non riuscirai più a tornare alle vecchie abitudini. Texture omogenea più facile da stendere, senza sprechi. Summer friendly: puoi usarlo come doposole, grazie all’azione riparatrice dell’acido ialuronico. Pelle sempre idratata in ogni situazione: in palestra dopo la doccia, in treno, in ufficio, in pratica #freshyeverywhere!



Vediamo, invece, cosa ne penso io:

Il Freshy Beat Pot è un prodotto che va utilizzato come step precedente alla base viso in quanto racchiude in sé sia l'effetto idratante della crema viso, sia il potere del primer di far durare più a lungo il make up. Si tratta, dunque, di un prodotto 2 in 1. Nella sua descrizione, l'azienda scrive che è possibile utilizzarlo anche semplicemente da solo al posto della crema viso, ma io, personalmente, non la penso così perché lascia uno strato appiccicosino (come è giusto che un primer viso faccia) che, sebbene molto, molto leggero, a me non piacerebbe sentire sul viso per tutto il giorno.



Ho, dunque, utilizzato questo prodotto per la sua funzione primaria di primer. Che dire... io lo trovo veramente geniale. Passo lo stick direttamente sulla pelle e la sensazione di freschezza che si pova è quella di quando bagnate il viso! So che sembra strano, ma è davvero così. A me piace abbondare un po' e "spalmare" con le mani il prodotto anche nei punti del viso un pochino meno raggiungibili, ma è un'operazione che va fatta immediatamente dopo al passaggio dello stick perché il prodotto si assorbe immediatamente e anche questa è una cosa che amo.

L'ho provato sia con il fondo in polvere compatta, sia con il fondo in crema e con entrambi il risultato è stato ugualmente performante, il make up è rimasto perfetto per tutta la giornata nonostante il caldo!

Lo trovo un prodotto geniale per tre motivi principali: innanzitutto, non avrei mai pensato a un primer viso in stick che potesse, così, risolvere il problema che si crea quando si deve viaggiare leggeri e si deve stare attenti ai liquidi. Trovo sia anche un prodotto che evita gli sprechi perché man mano che si consuma lo stick sale (come nei burri labbra o nei rossetti) e quindi tutto il contenuto verrà utilizzato e consumato fino all'ultimo, come invece non accade con tutti i prodotti in crema perché, anche quando taglio il tubetto, qualche residuo sul fondo resta sempre! Infine, dura tantissimo. Ma davvero tanto tanto. Perché basta pochissimo prodotto per fare l'intera base e, dunque, si consuma molto lentamente.

Oltre a essere efficace e a far durare il make up a lungo, è super comodo da utilizzare e da portare in borsetta.



Ma ora passiamo alle info un po' più tecniche: intanto adoro il pack esterno in rosa e azzurro! Il pack primario è in plastica dura trasparente con scritte bianche. Il tappo è a vite e in azzurro specchiato. Una volta aperto, troverete un mini tappo trasparente che protegge ulteriormente il prodotto, cosa che ho molto apprezzato. Per toglierlo, basta girare un po' la parte inferiore del tubetto in modo da far salire un po' lo stick e, di conseguenza, anche il tappo trasparente. Il prodotto è di colore azzurro molto chiaro, ma una volta sul viso, naturalmente, è incolore. Annusandolo da vicino, sentirete un leggerissimo profumo fresco di fiori, molto delicato, che a me piace un sacco!

Il pack contiene 30 ml di prodotto per 31,90€ che all'impatto potrebbe sembrare un prezzo altino per un primer viso... però, considerando la qualità, l'efficacia e la lunga durata, secondo me li vale tutti e si ammortizzano di molto i costi, non dovendo comprare un primer dopo l'altro per un bel po' di tempo.

Insomma, questo prodotto ha superato le mie aspettative e mi ha davvero conquistata! Quando andrò al mare, proverò anche ad utilizzarlo come doposole, come suggerisce l'azienda.

Conoscevate questo prodotto? Lo comprereste? 

Io vi mando un bacio grande, alla prossima!

Il prodotto descritto in questo articolo mi è stato gentilmente omaggiato dall'azienda a scopo valutativo. Averlo ricevuto gratuitamente non ha in alcun modo influenzato il mio giudizio.

lunedì 20 maggio 2019

My Venice

Mi sono appena accorta che non solo non ho pubblicato nessun post su Venezia, che ho visitato a capodanno, ma non l'ho neanche inserita nei preferiti. Che testa che ho!

A qualche mese di distanza, cercherò di rivivere le emozioni che questa meravigliosa città ha suscitato in me.

Siamo arrivati a Venezia la mattina del 31 dicembre 2018 e siamo subito saliti sul primo vaporetto che ci avrebbe portati vicino al B&B. Già dai mezzi di trasporto ci sia ccorge quanto Venezia sia davvero un posto unico al mondo. Arrivati nella camera (molto carina) ci siamo fiondati alla ricerca di un buon posto dove fare un pranzo frugale, vista la cena che ci aspettava. Abbiamo trovato un posticino vegetariano che però era... un po' troppo frugale XD per cui siamo poi andati in un bar a mangiare qualche crostino e in particolare quelli con il pesce erano buonissimi.
Dopo pranzo ci siamo addormentati come due "pere cotte" e ci siamo risvegliati nel pomeriggio. Abbiamo fatto un giretto nel circondario e poi siamo risaliti in camera a prepararci.
La cena è andata benissimo, tutto a base di pesce e tutto buonissimo, siamo stati molto felici della scelta. Dopo cena c'erano i tradizionali fuochi d'artificio di capodanno e guardarli insieme sul canale, in mezzo a tanta gente è stato bellissimo e molto romantico. Un momento indimenticabile che porterò sempre nel cuore.

L'1 gennaio era la nostra unica giornata da poter passare interamente a Venezia. Ovviamente, non potevamo non visitare la splendida Basilica di San Marco! Siamo anche saliti sul campanile da cui si gode di una vista mozzafiato (per fortuna c'è l'ascensore XD). Seconda tappa, il Ponte di Rialto, bellissimo e situato in una zona che mi è piaciuta tantissimo, nonché vicino... all'Hard Rock Cafe! :D Dopo aver comprato la maglietta di rito (di cui faccio collezione), ci siamo diretti verso un luogo che non conoscevo e che, per fortuna, mi ha fatto scoprire il mio fidanzato: la caratteristica Libreria Aqua Alta! Davvero molto bella, ne ho approfittato per comprare qualche pensierino ^^ dopodiché, nel pomeriggio. ho finalmente realizzato un mio piccolo grande sogno: fare il giro in gondola. VERO E' CHE appena salita mi si è spento il cellulare -_-" ma così mi sono goduta tutto senza pensare alle foto (che comunque per fortuna ha scattato lui XD) ed è stato bello anche il fatto che il gondoliere ci spiegava molte cose durante il giro!
Che fa, un aperitivino con spritzetto a Venezia non glielo vuoi mettere? Tutto buonissimo, peccato, invece, per la cena in un posto da dimenticare... non tanto per il cibo, quanto per il servizio. In più c'era freddissimo e tantissima nebbia, per cui siamo tornati dritti al B&B.

Visto il tempo incerto, abbiamo passato l'intera mattinata dell'ultimo giorno a visitare il meraviglioso Palazzo Ducale, siamo anche passati all'interno del Ponte dei Sospiri! Penso che non avremmo potuto impiegare il nostro tempo in modo migliore, è davvero enorme e bellissimo. Sapete che al suo interno c'è la stanza più grande del mondo? Una curiosità che mi è rimasta impressa.
A questo punto, siamo tornati a raccattare i bagagli e ci siamo diretti alla stazione, dove abbiamo mangiato... al KFC! XD Non sapevamo dove altro andare con le valigie al seguito, ma soprattutto devo dire che io lo adoro, perché amo il pollo in qualunque modo venga cucinato, per cui posso dire che è diventato il mio fast food preferito! XD
In treno una bella dormita e poi di nuovo a Roma, pronti a iniziare questo nuovo anno con la carica che solo un bel viaggio, come questo, può dare...


Ho scritto questo post anche perché fra pochissimo faremo un altro viaggetto, il secondo che facciamo insieme nel 2019 (voglio vedere tanti posti quest'anno, quindi spero che presto il ritmo delle nostre partenze diventi più serrato!) e io non vedo l'ora!

Siete mai stati a Venezia? Vi è piaciuta quanto è piaciuta a me? :) Io c'ero già stata a 14 anni, ma ritornarci è stato come vederla per la prima volta!

martedì 30 aprile 2019

I preferiti di Marzo e Aprile 2019!

Sembra assurdo, ma è così: forse questa volta manterrò il buon proposito di non scrivere un post dei preferiti chilometrico! :D

Ammetto che, forse, mi piace vincere facile... in effetti, questa volta ho solo 3 PREFERITI BEAUTY di cui parlarvi e uno ve l'ho già mostrato in passato.
Partiamo proprio da questo: continuo a ricomprare l'Acqua micellare purificante di Venus che sta diventando davvero la mia acqua micellare preferita di sempre. Toglie tutti i residui di make up e il sebo lasciando la pelle liscia, infatti è indicata per pelli miste e grasse. Credo questa sia la terza o la quarta volta che la ricompro da quando l'ho scoperta.
Il mese scorso vi ho parlato della Dior Hydra Life Crema sorbetto che ho amato così tanto da pensare: o la compro (un salasso) o ne trovo una più economica che non me la faccia rimpiangere. Ed è così che ho scoperto la Vichy Idéalia smoothing and illuminating gel cream! In effetti, credo di averne provati alcuni campioncini in passato, ma comunque io amo Vichy da sempre e quando la farmacista mi ha consigliato lei, ho accettato di comprarla a occhi chiusi. Costa la metà di quella di Dior e la consistenza è praticamente ugale, per non parlare del profumo, che adoro! Inoltre si assorbe subito ed è perfetta come base trucco.
Infine, dopo la pessima esperienza con la maschera di Biogei mi ero ripromessa che mai e poi mai un altro prodotto dell'Estetista Cinica avrebbe toccato il mio faccino. Ebbene, le colleghe mi hanno traviata e ho ceduto all'Olio Denso e alla Luce Liquida, di cui vi parlerò oggi! Se non vi parlo dell'Olio Denso, vi dico solo che ci sarà un motivo... comunque, questa tanto decantata Luce Liquida altro non è che un tonico, che io uso prima di andare a dormire ormai quasi tutti i giorni da quando l'ho comprato. Io non so come cavolo sia possibile, ma mi ha tolto in pochissimo tempo delle macchie lasciate da vecchi brufoli, quando invece stanno per nascere se la sera prima uso lei, il giorno dopo ogni traccia di imperfezione sparisce e mi sta aiutando molto anche con i punti neri sul naso. Insomma... la sto davvero amando!
Sì, come avrete capito, in questi ultimi due mesi mi sono data alla skincare seria! :D

Lo so, lo so... se il post finisse qui sarebbe davvero troppo breve... e allora vi metto due extra! Una SERIE TV, The Good Place, di cui ho appena finito l'appena arrivata su Netflix seconda stagione! Che dire... la amo! Fa troppo ridere, ma anche, a suo modo, riflettere! E poi io amo Kristen Bell dai tempi di Veronica Mars!

Infine, un LUOGO: Verona. Ci sono stata per lavoro e ho così tanto desiderato andarci per questa occasione... ho più che altro lavorato ed è stato anche abbastanza pesante, ma una sera l'abbiamo girata un po' e il secondo giorno io e una collega siamo anche andate da Primark! *O*
Ho cambiato cellulare e al momento non dispongo di foto migliori XD questa è tratta da una mia Ig story

Per questi due mesi è tutto! Voi cosa mi raccontate? Avete provato questi prodotti?

martedì 16 aprile 2019

Movies #6

È passato un bel po' di tempo dall'ultimo post sui film, che doveva essere la "prima parte" di quello che pubblico oggi... in teoria! Ovviamente, nel frattempo ne ho visti mille altri... che non ricordo tutti! Cercherò di inserire quelli che mi sono rimasti più in mente, nel bene e nel male!

DRAMMATICI

Pulp fiction
Credo sia un film che non ha bisogno di presentazioni! Sembra assurdo, ma non l'avevo mai visto prima... e contro quanto mi aspettavo mi è piaciuto molto! Si tratta di un classico che tutti dovrebbero vedere.

Lion la strada verso casa
Molto toccante, ve lo consiglio solo se prima di guardarlo siete abbastanza stabili emotivamente perché è davvero commovente!

Io prima di te
Di sicuro sapete tutti la storia, dico solo che io ho pianto come una fontana... penso sia uno dei film che mi ha fatto versare più lacrime ever!

Blue Jasmine
Confermo che non amo Woody Allen, ma qui c'era la mia amora Cate Blanchett, potevo non vederlo?? Se non fosse stata lei la protagonista, il film sarebbe stato un vero flop... si regge tutto su di lei, che è eccelsa.

Green book
Vincitore dell'ultimo Oscar per il miglior film, secondo me l'ha meritato tutto! Bellissima sia la storia, sia la realizzazione. Peccato per Pino Insegno (che di solito adoro) che doppia Viggo con un siciliano che definire macheronico è poco.

STORICI

The Darkest Hour
Immenso Gary Oldman, ma di per sé ho trovato il film molto lento... a tratti noioso, purtroppo. Ammetto che non era il mio argomento preferito, ma ho visto film e biopic storici dal ritmo più incalzante che hanno saputo attirare la mia attenzione. Purtroppo, The darkest hour non è uno di questi.

La battaglia di Hacksaw Ridge
Ecco, al contrario del precedente questo l'ho davvero amato. Racconta una storia bellissima, è molto coinvolgente e Andrew Garfield è davvero bravissimo.

Dunkirk
Per me un enorme no, sinceramente dover andare su Wikipedia per capire il senso di un film non è che mi aggradi... non ho capito molto dall'inizio alla fine, secondo me l'intreccio fra le tre "dimensioni" temporali dalla diversa durata non è poi così riuscito...


Il diritto di contare
Bellissima storia che fa riflettere molto, a tratti commovente... un film assolutamente da vedere, secondo me, per saperne di più sulla considerazione che veniva data in passato alle donne nere.

Grace di Monaco
C'è una canzone che fa: "Che vita di merdaaa"... ecco... sembrava che lei avesse tutto e invece non aveva niente. Era solo profondamente infelice. Ben realizzato, comunque, e la Kidman bravissima come sempre.

GIALLI

La nona porta
Attratte da Johnny, io, mia madre e mia sorella abbiamo visto questo film, anche un po' vecchiotto, su Sky. Il ritmo è incalzante, tutto il tempo ti chiedi come va a finire e... poi il finale è molto deludente.
-_-"

Assassinio sull'Orient Express
Ne ho sentite di tutti i tipi su questo film (quello del 2017, s'intende), ma devo dire che a me è piaciuto! Mi ha tenuta vigile e attenta e secondo me è anche realizzato molto bene.

COMMEDIE

Sempre meglio che lavorare
Questo film può piacervi solo se conoscete e amate i The Pills, altrimenti potrebbe sembrarvi un'enorme cavolata XD a me, ovviamente, è piaciuto perché loro mi piacciono molto.


Il principe abusivo
Dal questa in poi, tutte le commedie le ho viste su Netflix XD questa così così, non mi ha conquistata... vista insieme ai genitori del mio fidanzato tanto per passare una serata!

Notte folle a Manhattan
Commedia con Steve Carell che fa sorridere, ma che non ho amato fino in fondo... vista in una serata d'indecisione su cosa guardare XD


Come far perdere la testa al capo - Non è romantico?
Li metto insieme perché sono due film romantici molto carini e leggeri che ti fanno passare bene il tempo strappandoti anche qualche risata e, soprattutto, senza farti pentire di averli visti!

Ibiza
Cosa dicevamo sul pentirsi...? Penso il peggior "film" mai visto (insieme a "Il piano di Maggie"), non ha né capo né coda, non riesco a trovargli un senso... le protagoniste sono tre cretine, la trama che vorrebbe essere realistica è semplicemente surreale... dico solo "bah"!

FANTASIA


Il castello errante di Howl
Nonostante credo di doverlo vedere almeno altre 10 volte prima di capirlo fino in fondo, sembra assurdo, ma... non mi è dispiaciuto XD avrei voluto cogliere subito tutte le metafore e i significati nascosti per goderlo fino in fondo.

Il grande e potente Oz
Vabbè, film un po' cavolata che ti fa passare una serata leggera... almeno c'è James Franco da guardare! XD

Complimenti e grazie se siete arrivati fino a qui!

Avete visto questi film? Cosa ne pensate? Siete d'accordo con me o no? Fatemi sapere, un bacioneee! :*

mercoledì 27 marzo 2019

Prodotti Eolie'rr: cosa ne penso?

Dopo aver testato, provato, riprovato i prodotti di Eolie'rr (chi si fosse perso il post con la presentazione di tutti i prodotti può trovarlo QUI), eccomi qui con la prima tranche di recensioni. Oggi vi parlerò delle saponette e dei bagnoschiuma. Orsù, cominciamo senza indugi!


Le saponette sono 8: aloe vera, alghe marine, zolfo e cannella, pietra lavica, latte d'asina, limone, fango e Stromboli.

La descrizione dell'azienda della saponetta all'aloe vera, dice "nutriente e idratante". Io, invece, ho riscontrato più un effetto di purificazione soft: dopo averla usata, la pelle di viso e mani era liscia e profumata, anzi, profumatissima! Davvero, questa saponetta ha un profumo buonissimo, fresco, che sa di natura. La pelle risultava molto liscia, ma dopo un po' sentivo l'esigenza di applicare un po' di crema idratante. Quando parlo al passato significa che ho già finito il prodotto XD anche perché era la preferita del mio fidanzato e anche lui ne ha usufruito un po'!

Subito dopo, mi sono buttata sulla saponetta al fango perché la sua descrizione dice: "coadiuvante nelle dermatiti" e io ho sofferto di una brutta dermatite sulle mani, unica parte del corpo su cui l'ho utilizzata. Il profumo era quasi inesistente, molto delicato, ma devo dire che, come da descrizione, mi ha aiutata a combattere il mio problema in combo con una delle creme (ma di quest'ultima vi parlerò nel prossimo post).

Quella, però, con cui ho riscontrato l'effetto benefico più evidente sulle mie mani è la saponetta al latte d'asina, tanto da includerla tra i miei preferiti: anche lei profumo delicatissimo quasi impercettibile, idratava in profondità e ho notato tantissimo il miglioramento. Ne avevo un bel pezzo, ma ne avrei voluta una quantità industriale! XD


Subito dopo, sono passata all'ultima saponetta adatta alle mani: la saponetta al limone. Profumatissima e rinfrescante, ha un effetto purificante leggermente più strong di quella all'aloe, mi sto centellinando l'ultimo pezzetto!

Non vedevo l'ora di provare sul viso la saponetta zolfo e cannella per capire se reggeva il confronto con quella allo zolfo, dello stesso brand, provata anni fa. Ebbene, posso dire che regge il confronto eccome! Come la prima che ho provato, ho utilizzato anche lei sulle zone più oleose del viso (naso e mento) facendo un po' di schiumetta che lasciavo agire per un paio di minuti prima di risciacquarla. Come è immaginabile, non ha un profumo gradevolissimo perché emana il classico odore di zolfo e, in effetti, la cannella non si sente tantissimo. Ma per un'azione super purificante è TOP!

E adesso passiamo al trio di saponette scrub: in ordine di intensità, Stromboli - alghe - pietra lavica!

Partiamo dal presupposto che mi sono avvicinata solo di recente allo scrub come prodotto perché lo consideravo poco agevole, dall'utilizzo poco veloce (e, si sa, è dalla notte dei tempi che io dico di non aver tempo per nulla. Davvero, persone che hanno un lavoro, figli, cani, gatti, vanno in palestra e si passano la crema corpo ogni giorno, ditemi come fate!!! Vorrei avere la vostra energia). Ma torniamo a noi. Non avevo mai utilizzato una saponetta scrub, per cui capite che la mia curiosità era alle stelle. Stromboli non ha deluso le aspettative, anzi! Con i suoi granelli di pietra lavica ha una bella azione strong preziosissima in quel passaggio da inverno (in cui, su, ammettiamolo, diventiamo un po' dei grizzly) a estate (gambe lisce sempre on fleek). In più, cosa che adoro, c'è una perdita veramente esigua di granellini, mentre gli scrub classici, lo sappiamo tutti, non solo riempiono la doccia e/o la vasca da bagno, ma se non stiamo attenti arrivano ovunque. OVUNQUE. Cosa che non trovo molto piacevole... Stromboli in questo senso è la salvezza. Anche in questo caso ne vorrei una fornitura a vita XD anche perché, da desceizione dovrebbe profumare di lavanda, ma io non ho riscontrato questa cosa... e se mi conoscete sapete anche che non amo la lavanda, quindi per me è un punto a favore!

La saponetta alle alghe marine è stata un'altra bella scoperta. Al suo interno ha dei granellini verdi, di alghe, suppongo, meno numerosi di quelli presenti in stromboli e un po' meno "strong", essendo di materiale vegetale. Ebbene, io consiglio il suo utilizzo quando si vuole fare un bello scrub, però si desidera un'azione meno "d'urto" ma comunque efficace. Mi piace molto il suo profumo, l'ho utilizzata anche sulle braccia ed è fantastica. Sono felicissima che sia il pezzo più grande che ho ricevuto, perché mi ci sono affezionata molto!

Finiamo in bellezza con la saponetta alla pietra lavica che è molto particolare. Innanzitutto perché è nera e poi perché mi aspettavo un effetto meno soft, invece è molto delicata sulla pelle e io, lo ammetto, lo utilizzata anche su piccole porzioni del viso per fare un mini scrub molto delicato! Sulle gambe la consiglio a estate inoltrata, magari pre-depilazione per preparare la pelle esfoliandola in modo leggero e piacevole. Mi è piaciuta molto.

La prima volta che ho utilizzato queste ultime tre saponette ho optato per un'azione combinata: sono partita da quella più leggera, poi quella alle alghe, infine Stromboli, dopodiché ho continuato con la depilazione. Inutile dire che le mie gambe erano liscissime!!!

Ho già scritto un botto, ma due parole sui bagnoschiuma devo assolutamente dirle!


Il Bagnoschiuma alla Malvasia è reso unico dalla presenza del vino e dei Vinaccioli di Vulcano. Non sapevo quale fragranza aspettarmi da un bagnoschiuma al vino, ma devo dire che è molto delicato, in un primo momento ricorda quasi il profumo del sapone di Marsiglia, poi continuando ad annusare mi sono accorta che ha un profumo... frizzante. Può un profumo essere frizzante, mi sono chiesta? Beh, sì, perché non saprei come altro definirlo! XD Non persiste molto sulla pelle e per me è un bene perché non amo portarmi dietro la fragranza del bagnoschiuma per ore dato che successivamente potrei applicare una crema corpo e/o un profumo.

Anche lo Shampoo Doccia Idratante all'Oliva mi incuriosiva molto e, sebbene il suo colore rimandi immediatamente a quello dell'olio d'oliva, per fortuna il suo profumo no! XD Non so quanto mi sarebbe piaciuto andare in giro e profumare d'olio... XD comunque la cosa che ho notato subito è che idrata la pelle in profondità e... mi sono lanciata: l'ho usato anche sui capelli! Sapete che cambiare shampoo mi spaventa molto, ho i capelli grassi con cute che tende al secco, una situazione un po' "complicata"... anche alcuni shampoo famosi per essere ottimi mi hanno provocato una pioggia di forfora D: è brutto da dire, ma è così! La curiosità, però, era troppa... per cui ho provato e non ho avuto nessun problema, anzi! Consiglio questo prodotto per il suo effetto idratante e per la sua versatilità: volete mettere una sola bottiglietta da portare in viaggio al posto di sue?? Comodissimo.

Bene, siamo giunti alle conclusioni: sicuramente confermo la qualità dei prodotti di Eolie'rr! Certo, alcuni mi hanno colpita più di altri e per questo motivo, se dovessi proprio scegliere tra tutti quelli di cui vi ho parlato in questo post, andrei senza dubbi su: saponetta al latte d'asina, Stromboli, saponetta alle alghe marine e Shampoo Doccia Idratante all'Oliva! Questi sono i miei preferiti in assoluto tra i prodotti di cui vi ho parlato oggi, infatti sto già meditando l'acquisto delle full size!

Come si acquista Eolie'rr? Basta scrivere all'indirizzo e-mail rr.cosmetici.vulcano@gmail.com chiedendo la disponibilità dei prodotti desiderati. Vi risponderà direttamente la Dott.ssa Roberta Recanatesi e potrete accordarvi con lei su tutti i termini dell'acquisto!

Tranquilli, se queste descrizioni dettagliate dei prodotti di Eolie'rr non vi fossero bastate, in futuro pubblicherò anche un post sugli altri campioni che ho gentilmente ricevuto dall'azienda: Crema Viso Idratante, Crema Viso Nutriente, Fango Viso Purificante, Crema Corpo e Gel all'Aloe Vera! Stay tuned! ;D

Voi quali di questi prodotti provereste? Sono curiosissima di sapere cosa vi ispira di più! :D


I prodotti descritti in questo articolo mi sono stati gentilmente omaggiati dall'azienda a scopo valutativo. Averli ricevuti gratuitamente non ha in alcun modo influenzato il mio giudizio.