For collaborations, contact me at meira.co91@gmail.com

lunedì 28 agosto 2017

Nabla Dreamy Matte Liquid Lipsticks : Grande Amore, Roses, Unspoken e Kernel

So che tutti stavate aspettando questo momento... il momento della mia recensione sui Dreamy Matte Liquid Lipstick di Nabla!


Ma questo non sarà un post come gli altri... sapete che ho preso soltanto le tonalità Grande Amore e Roses. Ebbene, per darvi una panoramica ancora più completa, questo sarà un post scritto a 4 mani: da me e dalla mia sorellina, che ha preso Unspoken e Kernel! Iniziamo!

Come tutti ormai sapete, il pack è molto elegante: cilindrico, la parte contenente il prodotto è trasparente e opaca, il tappo è lucido, specchiato e in oro rosa. Ecco, partiamo subito dal tappo: con Grande Amore tutto bene, con Roses... beh, in pratica la parte dorata si è staccata dalla base dell'applicatore... a parole non so spiegarlo bene, ma potete vedere in foto. Non ci sono rimasta benissimo. So che può capitare con qualsiasi brand (infatti non è la prima volta che mi capita, mi è successo anche con uno smalto), ma ometterlo significherebbe non essere obiettiva e questa recensione punta proprio all'obiettività, soprattutto dopo ---> questo post.

La confezione contiene 3 ml di prodotto. In molti si sono lamentati, ma proprio questa caratteristica non mi disturba affatto: non ho mai finito un rossetto liquido e nonostante in questo caso siano "solo" 3 ml, non credo che lo finirò mai, o comunque in breve tempo, dato che davvero il colore è pienissimo sin dalla prima passata.

Ma andiamo avanti: il prodotto ha una consistenza diversa da tutti gli altri rossetti liquidi in mio possesso. Non è cremoso, non è fluido, non è mousse come i soft matte di NIX, ma è molto, ma molto liquido. Il più liquido che io abbia mai provato. E se per caso inclinate un po' la boccetta... no, questa non ha una "imboccatura" ad hoc che eviti i disastri. sono riuscita a non far fuoriuscire il prodotto per un pelo. Altra cosa che non mi ha fatta impazzire.

Essendo il prodotto molto liquido, bisogna stare attenti a quanto se ne preleva con l'applicatore: se ne prendete troppo, vi troverete con un ammasso di roba sulle labbra che non saprete bene come gestire. Le primissime volte mi è successo così, poi ci si fa l'abitudine, ma è bene evidenziarlo e saperlo!

L'applicatore è molto comodo, né troppo grande né troppo piccolo e i peletti sono corti, il che facilita un'applicazione precisa.

Parliamo dei tempi di asciugatura: ci mette un quarto d'ora buono per fissarsi completamente sulle labbra e per diventare no transfer. Personalmente apprezzo questa caratteristica perché mi permette di fare facilmente dei piccoli ritocchi nel caso in cui ce ne fosse bisogno, mentre ho alcuni rossetti liquidi che si fissano immediatamente e se sbaglio è la fine... non vanno via neanche con l'acido muriatico.

Come ho già detto, il colore è pieno sin dalla prima passata. Una volta asciutto, questo rossetto non si sente affatto sulle labbra, rimane molto elastico e non "tira". Insieme al KVD, posso dire che i Dreamy Matte sono i rossetti liquidi più confortevoli che possiedo.

La volta in cui ho messo più a dura prova questi rossetti è stata quando sono andata a mangiare vichingo con la cara Folle. Tartine con burro salato e pesce, una specie di enorme piadina e poi il gelato. Insomma: impossibile mangiare questo genere di cose come una principessa, le labbra sono state messe a dura prova. Ebbene: Grande Amore ha resistito egregiamente svanendo leggermente solo al centro delle labbra... sembrava un effetto gradient fatto apposta, non ho sentito il bisogno di ritocchini e mi sentivo perfettamente a mio agio. Da questo punto di vista sono davvero il TOP!

Infine, passiamo ai colori: su di me preferisco di gran lunga Roses, posso dire che è il mio colore e che cercavo questa sfumatura di rosa da una vita. Lo metterei sempre perché davvero sembra che ci sia scritto il mio nome sopra! Dal vivo l'ho trovato meno acceso che negli swatch ufficiali, ma proprio questo mi ha fatta innamorare.
Grande Amore è stato un po' come Panta Rei: so che questo genere di colori cambiano molto in base al colore delle labbra e su di me è completamente diverso rispetto a tutti gli swatch che ho visto in giro. Diventa una sorta di rosso scuro caldo mattone (e dopo questa... Pantone può assumermi! XD) che a volte mi sembra troppo scuro, altre penso che mi stia molto bene. E' una sorta di Odi et Amo, ma più sbilanciato verso quest'ultimo, credo! L'ho trovato simile ad un rossetto liquido già in mio possesso: L.A. Girl Matte Flat Finish Pigment Gloss in Bazaar (QUI il suo swatch, è il penultimo), che però sulle labbra vira decisamente di più al marrone.

Considerazioni finali? Ho cercato di distruggerli, ma in realtà non potevo che AMARE questi rossetti e del prodotto non cambierei proprio niente! Gli unici difetti li ho trovati nel pack: per il tappo vabbè, sarò stata sfigata io, ma la boccetta con l'imboccatura larga che non "pulisce" l'applicatore, il quale finisce per prelevare troppo prodotto se non si sta attenti, e che non evita i disastri... quella la cambierei completamente!

Il prezzo è di 14,90€ e credo che siano decisamente ben spesi!

Grande Amore e Roses
Qualche swatch comparativo... da sinistra a destra:
NYX Liquid Suede in Tea&Cookies
Nabla DMLL in Roses
NYX Soft Matte Lip Cream in Milan
...tre tonalità di rosa completamente diverse fra loro!


Per me è tutto! Direi di lasciare la parola alla mia sorellina!

Ho acquistato due diverse tonalità dei Dreamy Matte di Nabla, Unspoken e Kernel, e posso dire di aver avuto un'esperienza molto positiva. Unspoken corrisponde perfettamente alla tonalità degli swatch ufficiali, si stende molto bene, è compatto ed omogeneo e non crea chiazze nonostante sia un colore abbastanza scuro. Ultimo, ma non meno importante, ha una durata davvero ottima: ho potuto gustare tranquillamente un'intera pizza senza che sbavasse o si sbiadisse, neanche al centro delle labbra! Inoltre, è molto confortevole ed è come non averlo sulle labbra.

L'ottima impressione che Unspoken mi ha lasciato mi ha spinta a comprare anche Kernel. Che dire... anche in questo caso compattezza, omogeneità, comfort e durata lo rendono un prodotto di ottima qualità! L'unico neo di questo rossetto liquido è che, per quanto mi riguarda, il colore non corrisponde a quello degli swatch ufficiali: l'avevo, infatti, ordinato perché desideravo un rossetto viola/prugna scuro, mentre ho ricevuto una tonalità quasi un nude, simile ad uno dei Lingerie di NYX... comunque molto bella, ma inaspettata.

Complessivamente la mia opinione su questi prodotti è buona: ho apprezzato anche l'applicatore molto comodo e la consistenza, che è fluida, e in Unspoken è meno liquida che in Kernel (su questo punto di vista, io e mia sorella non concordiamo!). Consiglierei assolutamente l'acquisto di questi rossetti!
Unspoken e Kernel
 
Qualche swatch comparativo... da sinistra a destra:
Nabla DMLL in Roses vs Nabla DMLL in Kernel (che sembra l'evoluzione più scura di Roses)
Nabla DMLL in Unspoken vs LA Splash El Catrin (della LE Dia de los muertos)

***

L'esperienza che persone diverse fanno con gli stessi prodotti è sempre soggettiva e anche questa recensione ne è la dimostrazione!

Spero che questo articolo a 4 mani vi sia piaciuto, fatemi sapere se ne vorreste altri così in modo da avere recensioni ancora più complete!

Avete acquistato i DMLL di Nabla? In che colori? Come vi siete trovate? Fateci sapere se siete d'accordo con le nostre considerazioni! Alla prossima!

***COMUNICAZIONE DI SERVIZIO*** magari non importerà a molti, ma a me sì... da quando ho aperto questo blog non ho MAI saltato un post sui preferiti del mese, ma credo che questa volta sarò costretta a farlo... sono nella mia bella Sicilia ma, nonostante questo, lavoro comunque a distanza! E fra giri da amici e parenti e lavoro non riesco a destreggiarmi benissimo anche con il blog... ovviamente, però, a fine settembre avrete un post dei preferiti cumulativo! :D Bacioniiiiii

venerdì 4 agosto 2017

I preferiti del mese: luglio 2017!

Io oooodio pubblicare i preferiti all'inizio del mese successivo... ma questa volta è andata così. Statece. Anzi, stamoce! XD


Parto subito con i preferiti BEAUTY, anche questo mese ho per voi qualche piccolo gioiellino, come la palette di ombretti Good Vibes di Mulac, su cui non mi dilungo in quanto ne ho parlato ampiamente QUI, sappiate solo che al momento per me è LA palette! E due meraviglie di Nabla: il Dreamy Matte Liquid Lipstick Roses che è assolutamente il mio colore, credo di cercare questa tonalità in un rossetto liquido da sempre ed è tanto amore <3 il rossetto del momento, ovviamente perfetto insieme alla Good Vibes! E poi c'è Alchemy, ero certa che lo avrei adorato, ma è anche più bello di come immaginassi... impossibile captarne tutti i riflessi, ci ho provato QUI, se siete curiose! (Ho preso anche altre due cosine della Freedomination, ma ve ne parlerò la prossima volta, devo ancora testarle per bene!).
Poi c'è una combo: la matita labbra trasparente di Kiko e il Duraline di Inglot, preso al Cosmoprof! L'ho desiderato un sacco per tramutare gli ombretti in eyeliner, ma la realtà è che, come consigliatomi dalla ragazza del negozio di Roma, lo sto utilizzando quasi esclusivamente sotto i rossetti (ovviamente quelli normali, non quelli liquidi) quando voglio che mi durino di più e il risultato è davvero pazzesco! Contorno le labbra con la matita trasparente, picchietto il Duraline con il dito, applico il rossetto... et voilà! Perfetto fino allo struccaggio!
Due mini-preferiti sono il fondo di Sephora Teint Infusion nella colorazione 14 Soft Beige (ne avevo tra campioncini, perciò l'ho testato per bene) e la minisize del mascara Monsieur Big di Lancome, preso all'evento a Piazza di Spagna. Il fondo è veramente portentoso, media coprenza, modulabile, non si sposta di un millimetro anche con 40° all'ombra e non dà quella sensazione odiosa di prodotto sciolto sulla faccia! Il mascara ha semplicemente soddisfatto le mie aspettative, non volumizza tantissimo, ma allunga un sacco ed è nerissimo! Sto pensando di acquistarlo una volta finito questo...
Infine, un old but gold di cui credo di non aver mai parlato... ed è assurdo, perché io AMO questo prodotto alla follia, specialmente in estate! Era il 2013 quando mia sorella me lo regalò per Natale, cioè... ancora non esisteva neanche il blog! Cercavo da una vita un prodotto da utilizzare in estate principalmente sul décolleté, ma leggermente anche sulle braccia, qualcosa che brillasse e illuminasse (ancora prima che iniziasse la fissazione per il glow sul viso, sul corpo e ovunque), che non fosse in crema né in polvere libera (come il prodotto di Pupa che utilizzavo precedentemente, una polverina luminescente bellissima, ma un po' scomoda) e poi è arrivata la Limited Edition Digital Emotion di Kiko con lei: la Shimmer Powder, maxi illuminante viso e corpo in cialda cotta, nella colorazione 01 Visionary Iris and Rose... l'amore! So che non la finirò mai e va benissimo così! Sono ben 18 grammi! *O* (Ho tentato di immortalarne la magnificenza ma credetemi, di presenza è ancora più bella!






Dopo tutto questo amore per i preferiti beauty, torna la mini PLAYLIST del mese, in questo caso formata solo da due brani diversissimi fra loro, uno attuale - I Feel Il Coming di The Weeknd ft. Daft Punk - e uno un po' più stagionato ma che trovo bellissimo: Ain't No Mountain High Enough di Marvin Gaye&Tammi Terrell presente nella colonna sonora del primo Guardiani della Galassia *O*

Beh, direi che per questo luglio è tutto! Voi come lo avete passato? Avete qualche preferito?

venerdì 21 luglio 2017

Big Party di Lancome con Mr. Daniel Make Up - Roma, Piazza di Spagna

Ok, inizialmente non pensavo di pubblicare un post sull'argomento, ma appena tornata ero troppo felice per non scrivere tutte le mie considerazioni a caldo!

Ho partecipato al Big Party di Lancome che si è tenuto ieri, 20 luglio 2017, presso lo store Sephora di Piazza di Spagna e l'ospite speciale era... Mr. Daniel!


Nonostante io abbia saputo solo il giorno prima di quest'evento, sono riuscita ad organizzarmi e ad andare: eravamo in tante, pressate come sardine, io sono finita praticamente addosso a Daniele tutto il tempo che ha truccato la modella.

Funzionava così: start: 18.30, meet&greet, cioè chiacchiere e foto con Daniele e poi rinfresco.

Lui ha detto di essere agitato ed emozionato, mentre realizzava il total make up Lancome chiacchierava con noi... carinissimo, molto spontaneo ed umile.

OVVIAMENTE per l'occasione non potevo che realizzare un look occhi e labbra totalmente firmato Nabla e naturalmente lui se n'è accorto!

Gli ho detto che anche se era la prima volta che ci vedevamo di presenza era come se lo conoscessi da sempre, gli ho fatto i complimenti per la sua bravura, per Nabla... ho accennato al blog e mi ha detto di taggarlo nella nostra foto su Instagram così può visitare il mio profilo e Life'n'Style... mi ha fatto anche i complimenti per il make up! Io avevo gli occhi a cuore... non c'è niente di più bello che dire ad una persona che stimi quanto la ammiri.




Pubblico le foto nonostante io sia venuta malissimo solo perché sono davvero troppo felice di come sia andata.


Ma adesso qualche considerazione tecnica: non mi è piaciuto molto il fatto che non ci fosse una fila definita sin dall'inizio, ad un certo punto ci hanno fatte spostare tutte su una sola delle 3 entrate alla saletta dove Daniele avrebbe fatto la live make up session... questo ha generato un po' di confusione.

Daniele non aveva a disposizione tutto l'occorrente per realizzare il make up: ogni volta che gli serviva qualcosa, doveva chiederlo ad uno dei ragazzi di Lancome che andava a prenderlo. Capisco che non potevano smantellare il negozio perché nel frattempo entravano clienti che magari volevano provare i prodotti, ma almeno per la durata della make up session avrebbero potuto fornire a Daniele almeno il necessario per un make up completo.

Il make up realizzato mi è piaciuto molto, semplice e fresco, con un tocco di colore sulle labbra. Vedere Daniele mentre lo realizzava è stato davvero bellissimo.

Prima dell'inizio dell'evento hanno cominciato a girare tra la gente dei calici (credo con Prosecco), ma durante il meet&greet si erano come volatilizzati, quindi non tutti hanno potuto usufruirne. Non so come sia andato il rinfresco perché purtroppo sono dovuta scappare!

Meet&Greet dall'esterno
Nota mooolto positiva: sono tornata a casa con una minisize di Monsieur Big, il nuovo mascara di Lancome, il protagonista dell'evento!


Che dire... a parte qualche piccolo difettuccio nell'organizzazione, tutto ciò che poteva andare bene è andato bene ed io sono tornata a casa felice.

Seguo Daniele dai suoi esordi, io ero quella dell'ombretto con lo scotch, solo linee nette. Non sapevo sfumare, non sapevo truccarmi bene. Daniele mi ha insegnato a valorizzarmi, mi ha insegnato che per avere successo nel proprio campo non conta l'età, ma la bravura e la costanza. L'essere ormai un personaggio popolare nel mondo beauty non lo ha reso superbo, anzi... lo sento molto vicino, non uno che sta sul suo piedistallo, ma un appassionato di make up come noi. E per questo lo stimo ancora di più.

Vi lascio le foto del mio makeup, che sono scure ma non ho modificato la luminosità appositamente per farvi rendere conto dei riflessi cangianti di Alchemy... ditemi che non sono stupendi! E poi bellissimo il riflesso rosa di Madreperla utilizzato come illuminante nel punto luce!

I prodotti che ho utilizzato sono:
Base - Sephora Teint Infusion (14 Soft Beige), Shiseido Natural Finish Cream Concealer, Catrice Illuminating Blush, Lavera Fine Loose Mineral Powder, Illuminante Essence Cinderella Limited Edition
Occhi - Kiko Pearly Eye Base, Make Up Revolution Hot Smoked Redemption Palette ombretto panna (sotto il sopracciglio) e ombretto nude (per la sfumatura nella piega), Nabla eyeshadows in Alchemy, Utopia e Madreperla, Avon Ultra Glimmerstick Lip Liner, Kiko Summer 2.0 Mascara, Avon Mega Effects Mascara
Labbra -  Matita Labbra trasparente di Kiko, Inglot Duraline, Nabla Diva Crime Lipstick in Closer




Mi rendo conto di aver scritto un post molto spontaneo e forse un po' "disorganizzato", ma sono tutti i miei pensieri a caldo! Penso che ogni tanto ci vogliano anche post scritti un po' di getto :)

Spero che ci saranno altri eventi così! Qualcuna di voi c'era??

domenica 16 luglio 2017

Good Vibes Eyeshadow Palette by Mulac - Swatch e Comparazioni

Ciao mondo! Mi sono fatta un po' attendere, ma da quando ho questa meraviglia nelle mie manine non faccio che pensare a scrivere e a pubblicare questo post e se lo state leggendo finalmente ci sono riuscita! XD Buona lettura, procuratevi i pop corn che tra descrizione del prodotto e comparazioni qui ci metterete un po'... XD

Sto parlando della palette di ombretti Good Vibes by Mulac! Eh sì, ho finalmente fatto il mio primo acquisto su mulaccosmetics.com, complice anche la mia cara Folle <3

Per chi non la conoscesse (praticamente ne hanno parlato anche in Birmania, ma vabbè, io ve la descrivo lo stesso XD) è una palette da 9 ombretti tutti sui toni del viola, ma la cosa bella è che sono tutte tonalità di viola abbastanza calde, che dunque stanno bene anche sugli occhi castani e scuri e che possono benissimo essere mixate con gli ombretti dell'altra palette uscita contemporaneamente, ovvero la Daily Mood, tutta su toni marroncini/rossicci (e di cui io ho preso due ombretti *cof cof*, presto vi farò vedere anche quelli).

Abbiamo ricevuto il pacco in tempi velocissimi e per fortuna tutto è arrivato sano e salvo, nonostante abbia letto post apocalittici che raccontavano di palette arrivate completamente distrutte. Potete vedere dalle foto che un po' di polvere di alcuni ombretti si è sparsa qua e là, ma a parte questo non mi posso lamentare.


Tutto era perfettamente imballato con cura ed era compreso anche un campioncino di Huileberry 10, che ho messo all'opera e di cui vi parlerò non appena finito (dovrebbe bastare per 2 - 3 applicazioni).


La palettina era contenuta in una scatolina in cartone, la parte in plastica trasparente aveva una pellicola protettiva e all'interno troviamo una plastichina trasparente con i nomi degli ombretti.



Qui si vede un po' di polvere ombrettosa sparsa qua e là...
Credo davvero che tra video, foto su Instagram e blog vari abbiate sentito parlare tantissimo di questa palette, ma penso che la cosa più interessante quando si parla di make up siano gli swatch: ormai prima di comprare qualcosa, specialmente se su internet e non in negozi fisici, non posso fare a meno di guardare prima gli swatch!
Dunque, ecco gli swatch comparativi di tutti gli ombretti della Good Vibes confrontati ad ombretti (più o meno simili) di Make Up Revolution, Sleek, Colour Pop, Bella Oggi, Neve Cosmetics, Bottega Verde e Nabla Cosmetics!




Descrizione e comparazioni ombretti Mulac Good Vibes - dal più chiaro al più scuro

Mulac Good Vibes Eyeshadows Palette - Blur
Si tratta di un rosa/lilla moooolto chiaro, quasi bianco, perfetto per illuminare la zona sotto il sopracciglio. Nonostante sia matte, prelevandolo con le dita la consistenza è quasi burrosa. Scriventissimo, si sfuma benissimo.
Non avevo niente di simile, dunque l'ho confrontato a tutti gli ombretti bianchi/panna matte che uso per illuminare la zona sotto il sopracciglio. Subito dopo Blur, abbiamo, da sinistra a destra:

Make Up Revolution New-trals vs Neutrals Eyeshadow Palette - Cool

Make Up Revolution Hot Smoked Redemption Palette - Ombretto Panna
Make Up Revolution Iconic 3 Redemption Palette - Ombretto Panna
Sleek Enchanted Forest Eyeshadow Palette - Glass Slipper

Cool è meno scrivente e decisamente un panna classico, l'ombretto della Hot Smoked è più giallino, quello dalla Iconic 3 lo vedo leggerissimamente rosato ma più sul pesca/salmone, mentre Glass Slipper è proprio bianco!


Mulac Good Vibes Eyeshadows Palette - Far Far Away
E' stupendo e lo adoro, partiamo da questo presupposto XD è un color champagne/rosa chiaro luminoso decisamente non freddo, come punto luce è una bomba (applicato con il mignolo era veramente accecante, ho dovuto sfumarlo un po' perché... wow! XD), ma l'ho utilizzato anche su tutta la palpebra e fa veramente una splendida figura.
In foto, subito dopo Far Far Away, abbiamo, da sinistra a destra:

Colour Pop - Eye Candy
Make Up Revolution New-trals vs Neutrals Eyeshadow Palette - Style

Come vedete, Eye Candy è un lilla chiaro freddo che al suo interno ha dei veri e propri mini glitterini (che invece F.F.Away non ha), mentre Style è leggermente più simile perché non freddo, ma più chiaro e meno omogeneo.


Mulac Good Vibes Eyeshadows Palette - Snuggly
Ecco, cominciamo con i colori così particolari da essere quasi indefinibili: questo lo considero il perfetto colore da utilizzare per dare profondità alla piega, la cosa bella è che non è il classico marroncino, ma una sorta di marsala molto chiaro: è come se un lilla caldo ed un nocciola si incontrassero. Personalmente, io mi ci farei il bagno: adoro queste nuances!
In foto, subito dopo Snuggly, abbiamo, da sinistra a destra:

Make Up Revolution Hot Smoked Redemption Palette - Lilla Grigiastro

Bella Oggi Make Up Kit - Lilla Rosato

Come potete notare, non possiedo nulla di simile! Ma una comparazione dovevo più farvela: entrambi gli ombretti con cui l'ho confrontato sono freddi, quello di MUR più violaceo, quello di Bella Oggi più chiaro e rosato. Avrei voluto avere Circle di Nabla per metterlo a confronto... qualcuno li ha entrambi?


Mulac Good Vibes Eyeshadows Palette - African Love
Praticamente l'evoluzione più scura di Snuggly, infatti insieme sono una squadra vincente. Perfetto se volete scurire la piega in modo più strong, ma io lo preferisco per dare profondità all'angolo esterno del make up nei trucchi da giorno: li intensifica, ma non è troppo scuro.

In foto lo vedete accanto a Beatrice, dall'Enchanted Forest di Sleek, che è più rossastro, un ciliegia scuro, mentre African Love si avvicina molto al marsala.


Mulac Good Vibes Eyeshadows Palette - Cindy
Quest'ombretto è davvero un gioiello, un altro colore indefinibile e stupendo. Cindy l'ha definito "la versione shimmer di African Love" (vedi confronto foto) ed in effetti è un marsala luminoso bellissimo che userei sempre, anche per andare a fare la spesa.
In foto, subito dopo Snuggly, abbiamo, da sinistra a destra:

Make Up Revolution New-trals vs Neutrals Eyeshadow Palette - Partial
Bottega Verde Ombretto in Polvere Mirtillo Blueberry

Entrambi gli ombretti a confronto sono diversi: Partial ha una base nocciola con riflessi rosati, mentre Mirtillo Blueberry è decisamente più freddo e rosato. Piccolo aneddoto: nel prelevarlo con le dita per procedere allo swatch, Partial si è praticamente fracassato. Volevo piangere, non so come sia potuto succedere. Per fortuna sono riuscita a ricompattarlo con l'alcol...


Mulac Good Vibes Eyeshadows Palette - Good Vibes
Dà il nome all'intera palette e devo dire che un ombretto così bello non può che regalare vibrazioni positive! Non ho davvero nulla di simile, alla fine ve l'ho confrontato con Cattleya di Nabla Cosmetics che c'entra come i cavoli a merenda (quanto amo questo detto?? XD) perché più fucsia-violaceo e meno riflessato, mentre Good Vibes è un rosa caldo shimmer molto riflettente. Se avessi avuto  Calypso di Nabla li avrei confrontati, anche se dagli swatch sul web vedo che quest'ultimo dona un effetto quasi specchiato... ancora una volta chiedo l'aiuto del pubblico!


Mulac Good Vibes Eyeshadows Palette - Berry-Land
ADOROOOOOO gli ombretti viola e per questo non poteva che essere amore. Il primo confronto che mi è venuto in mente è stato con Selfish di Nabla che è completamente diverso: ha una leggera base nera/grigio scuro con forti riflessi viola freddo e argento.

Subito dopo ho pensato che avevo almeno altri tre ombretti viola con cui confrontarlo, perciò nella seconda foto lo vedete confrontato con, da sinistra a destra:

Make Up Revolution Hot Smoked Redemption Palette - Ombretto Viola
Make Up Revolution Hot Smoked Redemption Palette - Ombretto Prugna/Viola
Neve Cosmetics - Chimera

Il primo più scuro e meno riflessato, il secondo decisamente più prugna e Chimera ha una base scurissima, quasi nera, con micro glitter dai riflessi viola e rossicci.



Mulac Good Vibes Eyeshadows Palette - In the mood
Anche stavolta non ho niente di simile, si tratta di un bellissimo viola scuro caldo matte che potrebbe essere confrontato ad un'altra new entry di Nabla, Eresia, ma che io vi confronto con due ombretti che, lo so, sono totalmente diversi, ma almeno così avete dei termini di paragone:

Sleek Enchanted Forest Eyeshadow Palette - Anastasia
Nabla Cosmetics - Mimesis

Anastasia vira decisamente al rosso, mentre Mimesis è un prugna molto scuro.

Piccolo difettuccio: In the mood lascia un leggero alone sulla pelle, in fase di struccaggio bisogna insistere un po'.


Mulac Good Vibes Eyeshadows Palette - Bro
Premettiamo che non ho ombretti blu matte, quindi dovrete prendervi questi swatch con due ombretti molto diversi... non vedo l'ora di usarlo per uno smokey blu!!! Blue Velvet della nuova collezione Freedomination di Nabla si presterebbe benissimo al confronto, ma qui vedete i miei

Sleek Enchanted Forest Eyeshadow Palette - Grand Duke
Nabla Cosmetics - Eternity

Beh, non c'è nulla da dire... entrambi shimmer, Grand Duke è più violaceo, Eternity meno scuro.

Anche Bro macchia un po' la pelle, più di In the mood... continuava a rimanere un alone non facile da rimuovere. Lo dico per correttezza perché prima di comprare un ombretto vorrei sapere se fa questo "difettuccio".


Post chilometrico finitooo! Ah, no... ho anche realizzato un make up per voi! :D

Sulla palpebra mobile ho steso Cindy <3 vicino al punto luce ho messo un po' di Good Vibes, mentre il punto luce è, ovviamente, Far Far Away... effetto SBAM! Ho intensificato la piega con Snuggly e African Love, nell'angolo esterno c'è In The Mood, mentre sotto il sopracciglio, ovviamente, Blur. Nella rima ciliare inferiore ho completato con Bro. All'appello manca solo il bellissimo Berry-Land, ma non sapevo proprio dove infilarlo XD

Ho abbinato questo make up a Roses di Nabla... ma questa è un'altra storia ;)


Rapidamente concludo dicendo che questa palette mi ha veramente rubato il cuore, amo il viola, posso benissimo abbinare gli ombretti ad altri che già ho, ogni ombretto è pigmentatissimo e sfumabilissimo, trovo che non ci sia un ombretto peggiore di un altro, la qualità è costante. La palette vale tutti i soldi spesi e se dovessi partire e scegliere solo l'essenziale porterei lei e la New-trals vs Neutrals, che invece ha in prevalenza colori caldi, e potrei realizzare centomila make up completi, da giorno e da sera. Ve la consiglio davvero con tutto il cuore!

Spero che gli swatch vi siano utili e che il make up vi piaccia! E... grazie e complimenti se siete arrivati fino a qui! :D Bacioniiiiiii alla prossima!!! <3

venerdì 30 giugno 2017

I preferiti del mese: giugno 2017!

Chiedo scusa in anticipo per la quantità enorme di prodotti presenti in questo post, spero non venga fuori una cosa chilometrica, ma con l'arrivo dell'estate ho dei vecchi e nuovi preferiti che mi fanno compagnia e mi aiutano con il caldo, i peli (XD) e tutto ciò che porta la stagione estiva! Cominciamo subito.

1° gruppo di PREFERITI BEAUTY: depilazione e cura della pelle
Dello Scrub Corpo al Tea Verde e Vitamina E e della Candella da Massaggio Oro, Incenso e Mirra de La Cremerie ve ne ho già parlato ampiamente nel post dedicato e sapete bene che sono profumati, efficaci e li amo alla follia!
Tra le new entry, quel cosino rosa sopra lo scrub, un Guanto Esfoliante di Shaka che amo alternare allo scrub, altrimenti li avrei finito subito! Fa il suo dovere ed è molto comodo da utilizzare, soprattutto sotto la doccia.
Le strisce depilatorie per il viso non le avevo mai provate, ero troppo curiosa per non prendere queste di Cien con cui mi sto trovando benissimo e comprendono anche delle comode salviettine oleose post-depilazione!
Di Cien anche l'olio anticellulite alla Betulla, non so se funziona perché non sono molto costante, mi piace alternare i prodotti! Ma dopo la ceretta o la depilazione in generale è davvero ottimo, ne basta poco, si assorbe in fretta e lascia la pelle idratata!
L'acqua termale di Avène e la crema corpo 90-60-90 effetto ice di Alkemilla non sono new entry! La prima la utilizzo dopo lo struccaggio per togliere i residui e sul corpo quando sono accaldata, la seconda è uno dei prodotti che mi piace usare sulle gambe dopo la depilazione, ma il suo effetto ice me la fa amare anche quando ho caldo e ho bisogno di rinfrescarmi! Io la amo e la stra-consiglio, review un po' più dettagliata ---> QUI!
Passiamo al corpo! Estivissimo questo bagnodoccia di Bottega Verde all'Argan e Iris, regalo di Natale che sto sfruttando tantissimo adesso e che mi sta piacendo molto per la sua deliziosa profumazione fiorata!
Torna anche il deodorante per piedi, sempre di Bottega Verde, che adoro usare in estate per la sua profumazione fresca e mentolata!
E adesso viso e make up con un altro grande ritorno: il tonico astringente per pelli grasse di Antos! E' grazie a lui se con questo caldo killer il mio viso non diventa un frantoio (scusate la metafora... bleah XD).
Avendo finito il mio fondo in polvere del cuore e odiando mettere quello liquido in estate, sto supplendo con la cipria Puff Perfection di W7 che è ottima utilizzata da sola perché opacizza e dà anche un po' di coprenza! Sotto vi metto la foto di com'è ridotta, giusto per farvi capire...
Vabbè, Grande Amore di Nabla non poteva mancare, non mi dilungo perché sto aspettando anche Roses (eheh) e vorrei fare una review dettagliata, ma vi dico solo che in quanto a comfort e durata rasenta la perfezione <3

Beneeeee avrà finito, penserete... eh no, perché ho anche due bevande e due posti da consigliarvi!
Dire che mi sto drogando con queste BEVANDE è dire poco: in estate cerco sempre qualcosa di fresco e quest'anno ho trovato:
- Nestea Green Tea Citrus: fresco freschissimo, ghiacciato è ottimo per quei momenti in cui sto per svenire dal caldo e ho bisogno di un po' di zuccheri per riprendermi!
- Tutti i succhi Insal'Arte di OrtoRomi (li trovo al Todis), composti solo da ingredienti naturali! Il migliore? Quello mela, limone e menta... refrigerante!




I POSTI di cui vi parlerò sono uno mangereccio e uno bello e rilassante:
Quello mangereccio è il Mercato Centrale di Roma, dentro la Stazione Termini. Un luogo particolarissimo in cui si può gustare dell'ottimo street food da tutta Italia comprandolo nei "negozietti" che trovate ai lati della struttura, mentre al centro è pieno di tavoli, quindi si possono comprare diverse cose in diversi posti e poi consumarle tutte nei tavoli centrali! La trovo molto carina come soluzione, io ho mangiato un'insalata buonissima in crosta di pane (praticamente mangi sia il contenuto, sia il contenitore!) e una pizzetta fritta con crema di pecorino e cipolla rossa! Gnam!

Proprio ieri, invece, sono stata a Bracciano: un paesino carinissimo dove non c'è assolutamente il caldo afoso di Roma, anzi, in certi momenti c'era anche freschetto! Abbiamo visitato il castello e poi siamo scesi al lago, una bella giornata rilassante! Ci tornerei per fare un bel bagno, non avevo il costume perché ero molto diffidente, ma invece devo dire che l'acqua era pulitissima e calda, la tentazione di tuffarmi era fortissima!
E niente ragazze, per questo mese è tutto! A parte il caldo e un paio di disavventure, giugno non lo boccio, non mi sento di dire che è stato un brutto mese... poi è passato velocissimo! Le vacanze sono sempre più vicine <3

E il vostro giugno com'è stato???

venerdì 23 giugno 2017

ColourPop Super Shock Eyeshadows: Dare, Cricket and Eye Candy

E' decisamente il pacco più bello che io abbia mai ricevuto!!!!!!!

Oggi sono felicissima di parlare di un prodotto che desideravo da una vita (infatti ne ho parlato QUI!), ma che non avevo mai osato acquistare a causa della distanza e delle spese di spedizione/dogana. Si tratta infatti di un prodotto americano e, come forse avrete dedotto dal titolo (furbi voi!) sto parlando del brand ColourPop, in particolare dei Super Shock Eyeshadows!

Vedevo questi ombrettini in questi pottini carinissimi e tutti quegli swatch spettacolari... non potevo perdere l'occasione delle spese di spedizione gratuite! Sebbene altri prodotti mi interessassero (rossetti liquidi e non *cof cof*), ho preso soltanto tre ombretti per tre semplici motivi: erano il prodotto del brand che mi incuriosiva/desideravo di più, c'era una promozione prendendo tre ombretti (praticamente ho pagato meno di 10€ in totale) e non volevo avere rischi con la dogana: so che è meglio non superare i 20€ di spesa, ma io mi sono tenuta ancora più bassa... e per non avere problemi con la consegna ho preferito fare un unico ordine.

Lasciamo perdere il fatto che sono arrivati dopo più di un mese, che non ero in casa al momento della consegna e che per ritirarli ho vissuto un'esperienza horror perdendomi all'interno di un enorme edificio delle Poste praticamente deserto con corridoi che sapevano di ospedale e luci lampeggianti... la domanda è: ne è valsa la pena?




Cominciamo subito a descriverli:sono contenuti in una carinissima scatolina quadrata di cartoncino in bianco e verde acqua con un buco che fa vedere il vero pack, un pottino in plastica bianco con tappo a vite e tondino trasparente che mostra il colore dell'ombretto. Ogni confezione contiene 2.1 grammi di prodotto, direi non tantissimo (quelle Nabla sono 2.5 grammi), ma io non ho mai finito un ombretto in vita mia, quindi posso anche star zitta!

Amo il disegno impresso sugli ombretti: mi ricorda dei rombi o delle squame di sirena (perché proprio di sirena, poi... ma lasciatemi sognare!), bene. Dimentichiamoci di questo meraviglioso disegno un nanosecondo dopo aver pucciato il dito negli ombretti perché la loro texture è davvero assurda. E' a metà fra ombretti in polvere ed ombretti in crema, direi che è unica e indescrivibile. A me ricordano quasi la "sabbia magica" (ci giocavate?), perché non appena appoggiate il dito tutto l'ombretto si muove, a me è venuto un colpo perché in uno (il viola) ho anche cominciato a vedere il fondo del pottino.

La texture è per tutti uguale, ma ci sono dei colori che si prelevano meglio di altri. Passiamo quindi a vedere quali ho preso.

Da sinistra a destra: Cricket, Eye Candy, Dare
La prima scelta è ricaduta senza dubbio su Dare. Lo avevo adocchiato da tempo e l'ho messo nel carrello senza pensarci mezza volta. Si tratta di un viola caldo shimmer che alla luce non diretta del sole sembra un fucsia ma sotto il sole ha dei riflessi argento-bluastri (W la descrizione dei colori). Insomma, qualcosa di stupendamente meraviglioso. Peccato che sia il più difficile da prelevare e quello meno pigmentato: ci vogliono, infatti, almeno un paio di passate per renderlo pieno e ciò non va a nozze con il fatto che è difficile da prelevare. Se vado con le mani la "polverina" si impasta tutta e sul dito rimane poco prodotto, ho provato con il pennello e stessa storia: ne preleva ben poco e l'applicazione sulle palpebre è un po' un inferno. Ma la perseveranza mi ha premiata: un po' con il pennello, un po' con il mignolo e svariate passate dopo, ho fatto un make up wow! Impiegando tipo mezz'ora solo per gli occhi XD mi sono pentita di averlo preso? No, ma rimango consapevole di tutti i suoi difettucci.

Poi c'era un altro colore che mi piaceva da matti, ma indovinate? Era sold out. Tipico. Non ricordo neanche il nome e non voglio nemmeno andare a cercarlo perché ciò mi rattristerebbe molto XD
Dunque ho cominciato a guardare tutti i colori e posto che volevo evitare i matte, perché da sempre preferisco gli shimmer e inoltre sono convinta che questi ombretti diano il meglio di sé in questo finish, ho cominciato a cercare gli swatch di quelli che mi attiravano di più (praticamente ormai non compro senza guardare gli swatch prima). Non volevo colori naturali o il solito marrone, per cui la scelta è caduta su... un marrone XD ma non è un marrone qualsiasi e sinceramente dal vivo è ancora più bello: parlo di Cricket, marrone scuro con riflessi oro/champagne/platino moooooolto particolare! Questo si preleva davvero facilmente con le dita, ammetto che con il pennello non ho ancora provato, ma essendo sprecato da utilizzare solo come parte più scura esterna di un make up, penso che lo utilizzerò esclusivamente per degli smokey monocolore con lui come protagonista e in questo caso utilizzerò praticamente sempre le dita. Sono rimasta davvero colpita da quest'ombretto, ma l'ultimo mi ha proprio sorpresa.

Bene, era la volta dell'ultimo ombretto da scegliere e io non avevo idea di quale prendere. Sembravano tutti banali o comunque simili a qualcosa che ho già. Alla fine, quasi un po' scazzata, la mia scelta è ricaduta su Eye Candy. Devo dire che mai scelta fu più azzeccata e mai ombretto mi ha sorpresa di più perché lo amo e non è per niente uguale ad altri ombretti che già possiedo. Si tratta di un rosa/lilla chiarissimo, quasi bianco, con riflessi ghiaccio, luminosissimo. Utilizzato da solo su tutta la palpebra è perfetto per il giorno ma lo adoro anche come punto luce molto originale. Applicherò anche lui sempre con le dita (tutta la palpebra o punto luce con il mignolino!), da prelevare è un pelino meno facile di Cricket, che fa prendimi prendimi, ma per niente difficile come Dare! Direi che da questo punto di vista è una via di mezzo.

Ho utilizzato gli ombretti con sotto un primer (Pearly Eye Base di Kiko) e sono durati tutto il tempo in cui li ho tenuti senza spostarsi minimamente! E ultimamente fa molto caldo! Eye Candy Ha resistito per tutta la giornata (è andato leggerissimamente nella pieghetta vicino al dotto lacrimale ma si vedeva solo se chiudevo gli occhi), gli altri per un pomeriggio/serata intera. La durata è stupefacente!

Ho fatto giusto due swatch comparativi di Eye Candy e di Dare (di Cricket no... non ho niente di simile, è unico!) e li ho confrontati rispettivamente con Style dalla palette Neutrals vs New-Trals di Make Up Revolution e con il viola duochrome dal Color Case Duo n° 18 - Debby (visto QUI e QUI).


Sono stata felice di riscontrare che rispetto ad Eye Candy, Style (estrema sinistra) è decisamente rosa ed è composto più che altro da una miriade di glitter con quasi nessun colore di fondo, mentre in Eye Candy il colore di fondo c'è eccome, ed è anche molto più freddo.
Il viola di Debby (il secondo da sinistra) con i suoi riflessi blu è molto diverso rispetto a Dare, che è decisamente più caldo. Anche i finish sono diversi (Dare = Shimmer, viola Debby = Satin). Perciò doppioni evitati, evvai!

Se non fosse per tutta la questione di spedizione&co. comprerei altri 1000 di questi ombretti, anche se Dare è un po' difficile da prelevare ed applicare, perché sono colori meravigliosi e la loro durata estrema davvero non ha prezzo.

Quindi se ci saranno altre promozioni, tuffatevi a prenderli! Armatevi di pazienza, però, perché per riceverli ci vorrà un po'!

Possedete qualcosa di ColourPop? Avete approfittato della promozione?