For collaborations, contact me at meira.co91@gmail.com

martedì 18 novembre 2014

"I am married to England": una donna "con i pantaloni" nel XVI secolo

Ciao ragazze! Questo è un post un po' diverso dal solito! Innanzitutto vi dico che è in collaborazione con Eve di On a nice star! Mi è piaciuta da morire la sua idea di parlare di un personaggio storico che ammira, perciò le ho buttato lì un'idea di collaborazione e lei ha gentilmente accettato! :) Eve ha scelto la regina Maria Antonietta! Vi lascio il link del suo post: Pardonnez-moi monsieur, non l'ho fatto apposta.
La sua idea mi è piaciuta soprattutto perché anch'io ho una regina del cuore: Elisabetta I d'Inghilterra. Amo l'Inghilterra e le sue tradizioni in generale, ma di Elisabetta non mi piace solo il fatto che fosse inglese, sarebbe molto riduttivo... lei era una donna con gli attributi e se ci pensiamo è una figura così moderna...
Come Eve vi lascio qualche accenno su di lei e poi ci rivedremo per un post in cui vi mostrerò un make up e forse anche un outfit ispirati a lei! Spero che l'idea vi piaccia, bacioni! :**********
Hello girls! This post as a little different than usual! First of all, it's in collaboration with Eve from On a nice star! I liked a lot her idea of talking about a historical figure she admires, so I proposed the idea of a collaboration and she kindly accepted! :) Eve chose Queen Marie Antoinette! I leave you the link of your post: Pardonnez-moi monsieur, non l'ho fatto apposta.
I liked her idea especially because I have a favourite queen too and she's Queen Elizabeth I of England. I love England and its traditions in general, but I don't like Elizabeth just for this reason... she was a very strong woman and I think she is a so modern figure...
As Eve did, today I'll write something about Elizabeth's life, then we will meet again for a post in which I will show you a make up, and maybe even an outfit, inspired by her! I hope you like the idea, kisses! :**********

Elisabetta a 13 anni

Figlia illegittima del re Enrico VIII e di Anna Bolena, Elisabetta ne ha viste delle belle prima di salire al trono... prima in esilio, poi rinchiusa per 2 mesi nella Torre di Londra... ma improvvisamente tutto cambia: la sorellastra, Maria I d'Inghilterra, detta anche Maria la sanguinaria perché persecutrice di chiunque professasse la fede protestante, muore e lei può finalmente diventare regina. Viene incoronata il 15 gennaio 1559. La sua prima preoccupazione è l'unione religiosa: con l'atto di Uniformità nasce il "Book of common prayer",  una sintesi fra tradizione cattolica e innovazioni protestanti che garantisce sia l'uniformità religiosa, sia un'ampia tolleranza di fedi. Molti vescovi si oppongono, ma vengono rimossi dai loro incarichi. Inoltre, con l'Atto di supremazia, Elisabetta prescrive che i pubblici ufficiali riconoscano il controllo del sovrano sulla Chiesa.
Nel 1562 Elisabetta contrae il vaiolo, ma ne guarisce. Il suo viso rimane, però, deturpato.
Illegitimate daughter of King Henry VIII and Anne Boleyn, Elizabeth has faced several difficulties before coming to the throne... before in exile, then locked up for two months in the Tower of London... but suddenly everything changes: her half-sister, Mary I of England, also known as Bloody Mary because of persecuting anyone who professed the Protestant faith, she dies and Elizabeth can become queen. Her first concern is religious unity: the Act of Uniformity gave birth to the "Book of common prayer", a synthesis between the Catholic tradition and Protestant innovation that ensures both religious uniformity and a wide tolerance of faiths. Many bishops oppose, but they are removed from their posts. In addition, with the Act of Supremacy, Elizabeth requires public officials to recognize to the sovereign the control of the Church too.
In 1562, Elizabeth contracted smallpox, but she heals. Her face remains, however, disfigured.

Elisabetta I il giorno dell'incoronazione

La principale rivale di Elisabetta è la cugina Maria Stuart, Regina di Scozia, la quale aspira a diventare Regina d'Inghilterra. Ma Maria non è la sola a "complottare" contro Elisabetta: il Duca di Norfolk istiga quella conosciuta come Ribellione settentrionalePapa Pio V aiuta la ribellione cattolica scomunicando la regina e dichiarandola deposta con una bolla papale. La ribellione viene sventata, ma Elisabetta è costretta a perseguitare i suoi nemici religiosi, provocando diverse cospirazioni cattoliche.
Nel frattempo, e per tutta la sua vita, alleanze e guerre si susseguono: i principali alleati e, all'occorrenza, nemici, sono Francia e Spagna.
Il regno di Elisabetta non solo segna l'esordio dell'Inghilterra come grande potenza nella scena europea, ma è caratterizzato da un grande sviluppo culturale e civile, che è passato alla storia come Età Elisabettiana. Letteratura e teatro assumono una particolare importanza grazie a figure di spicco, come, primo fra tutti, William Shakespeare.
Nel 1603 Elisabetta, prossima ai 70 anni, età alla quale a quei tempi era difficile arrivare, viene colpita da una brutta depressione. Morirà il 24 marzo di quello stesso anno.
The main enemy of Elizabeth is her cousin Mary Stuart, Queen of Scotland, who aspires to become Queen of England. But Mary is not the only one who plots against Elizabeth: the Duke of Norfolk instigates the so called Northern Rebellion. Pope Pius V helps the rebellion by excommunicating the queen and declaring her desposed with a papal bull. The rebellion was foiled, but Elizabeth is forced to persecute her religious enemies, causing various Catholic conspiracies.
Meanwhile, and throughout all her life, alliances and wars continue: the main allies and, sometimes, enemies, are France and Spain.
The reign of Elizabeth not only marks the debut of England as a great power in the European scene, but has a great cultural and social development, which is known to history as the Elizabethan Age. Literature and theater are of particular importance due to prominent figures, such as, first of all, William Shakespeare.
In 1603 Elizabeth, near to her 70 years, is hit by a bad depression. She diees on March 24th of that same year.

Forse il più famoso dipinto raffigurante Elisabetta I

La particolarità più grande e famosa di Elisabetta è che non si sposerà mai. Sono state avanzate varie ipotesi sulla ragione di questa decisione: il timore di poter essere giustiziata come la madre, la paura del parto, la vergogna per le cicatrici lasciate dal vaiolo, la probabile sterilità, una delusione d'amore durante la giovinezza... certo è che Elisabetta non si fa MAI convincere della necessità del matrimonio e per una regina riuscire a rimanere nubile era una cosa impensabile. Lei ci riesce e questo è uno dei motivi che mi spinge ad amare questa "Regina Vergine": è sempre andata avanti difendendo le sue idee senza lasciarsi influenzare. Ed ha proprio fatto la scelta giusta, visto che il periodo in cui regna viene definito anche come "The Golden Age".
The largest and most famous peculiarity of Elizabeth is that she will never get married. There have been many hypotheses about the reason for this decision: the fear of being executed as her mother, the fear of childbirth, the shame about the scars left by smallpox, the probable infertility, a bad love story she had when she was young... it is certain that Elizabeth did not EVER accepted the necessity of marriage, and for a queen being able to remain single was unthinkable. She succeeds and this is one of the reasons that drives me to love the "Virgin Queen": she has always gone on defending her ideas without being influenced. And she made the right choice, as the period in which she reigns is also referred to as "The Golden Age".

Una meravigliosa Cate Blanchett interpreta Elisabetta I in Elizabeth (1998) ed Elizabeth: The Golden Age (2007)

16 commenti:

  1. Ben fatto Meira! Mi linci se ti dico che i film con Cate ancora non li ho guardati con attenzione?! Devo farlo al più presto! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Macchèèèèè non ti lincio affatto!!! Io il film del '98 l'ho rivisto da poco, ma l'altro dovrei rivederlo perché l'ho visto migliaia di anni fa e neanche lo ricordo bene :( stessa cosa con il film di Maria Antonietta, l'ho visto un sacco di tempo fa, dovrei rivederlo!

      Grazie ancora per aver accettato la collaborazione! ^^ Baci!!!!!!! :**************

      Elimina
  2. I have always found English culture fascinating. Thanks for stopping by!


    X
    http://subhamrai.blogspot.in/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I love English culture! :)

      Thank you too!

      xoxo

      Elimina
  3. Come sai ho citato Elisabetta I tra i personaggi storici con cui farei volentieri una chiacchierata, mi piace molto la sua storia! Aspettiamo il look *___*

    (sai che non sapevo che fosse Cate Blanchett la protagonista di Elizabeth? O____O trauma!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sììììì ricordo!!! :) Spero di poterle rendere giustizia con make up e (forse) outfit! :D

      Oltre ad amare l'Inghilterra ed Elisabetta I, amo anche la Blanchett! Perciò per me quei 2 film sono meravigliosi, uniscono un sacco di elementi che aoro!!! *_____________*

      Elimina
  4. Anche a me piace molto Elisabetta I! Come hai detto te, una donna con gli attributi e trovo che la storia del regno inglese sia molto affascinante. Vorrei iniziare a guardare i Tudors..anche se deve essere parecchio romanzato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In tv e cinema finiscono per romanzare tutto, persino la storia! Anche nei film su Elizabeth ho scoperto qualche particolare modificato... però li trovo comunque meravigliosi! *__________*

      Elimina
  5. E' un personaggio che affascina molto anche me!Ho apprezzato enormemente i biopic su di lei con Cate Blanchett <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'iooooo!!! Adoro Cate ed entrambi i biopic sono fatti molto bene!!!

      Elimina
  6. Sai che nemmeno io ho visto il film con Cate Blanchett? Eppure se non erro l'hanno dato in tv poco tempo fa...
    Da come la descrivi sembra una donna molto forte e ferma sulle sue decisioni,doti che apprezzo molto anche al giorno d'oggi. un bacio e buon week end

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oddio non ricordo :/ Io ho rivisto da poco il primo su streaming :P te li consiglio!!!
      Da quello che so e che ho letto era davvero una donna molto forte... per questo dico che portava i pantaloni XD

      Baciotti ^^

      Elimina