For collaborations, contact me at meira.co91@gmail.com

venerdì 27 dicembre 2019

Preferiti Novembre e Dicembre 2019 + Bilancio Annuale!

Questo sarà un post denso di contenuti, quindi inizio senza indugio presentandovi i preferiti di novembre e dicembre!

Se quest'anno ogni volta che dovevo scrivere un post sui preferiti ho avuto un po' di difficoltà nell'individuarli, perché ho comprato poco rispetto a prima e non mi andava di parlarvi sempre delle stesse cose, tra novembre e dicembre ho comprato una quantità di prodotti, tra cosmetici e make up, che può bastare per gli ultimi due anni XD ma siccome mi trovo momentaneamente in terra sicula per le festività natalizie e, naturalmente, non ho potuto portare tutto con me, per quanto riguarda gli ultimi acquisti, vi beccate un post dedicato a parte, mentre oggi vi dico i tre super preferiti beauty del mese: la Makeup Retrieve Spatula by The Brush Tools mi è stata utilissima nella fase in cui stavo per finire il mio attuale latte detergente. Penso che senza di lei avrei sicuramente sprecato tantissimo prodotto perché non avrei saputo come recuperarlo, quindi va immediatamente tra i preferiti e penso che finirà presto anche tra i mai-più-senza. Se non lo aveste ancora capito, è la spatola per recuperare dal tubetto/flacone le creme che sono agli sgoccioli ma che non riuscireste ad utilizzare completamente senza l'ausilio, appunto, di uno strumento apposito.
Altro must della stagione è, naturalmente, la crema mani e io sto utilizzando la Crema mani al latte d'asina di Irsan che un'amica mi ha regalato e devo dire che è stato un pensiero azzeccatissimo perché mi sto trovando davvero molto bene: idrata come dovrebbe e si assorbe in fretta!
L'ultimo preferito è una new entry. Sto parlando del celeberrimo rossetto liquido Melted Matte di Too Faced in Gingerbread Man! IO.LO.AMO. Cercavo un rossetto così da una vita e, in fondo, sapevo che dovevo comprare lui, punto. Si tratta di una tonalità che è in perfetto equilibrio tra rosso, marrone e arancione e che in base alla luce sembra più o meno aranciata. Adoro indossarlo quando mi vesto di beige e far risaltare il viso utilizzando lui, che di certo non passa inosservato! Facile da applicare, scorrevole, scrivente (ne basta un velo), resistente, profumatissimo... aspettavo il Natale solo per comprarlo e, complice un 20% da Sephora, l'ho preso. Ho fatto decisamente benissimo! Ma... ho già detto che lo adoro...? XD


Bene, adesso il momento che TUTTI, OGNI ANNO, aspettano con trepidazione: la mia lista dei prodotti preferiti degli ultimi 12 mesi! I prodotti che ho scoperto nel 2019 e di cui non potrei mai più fare a meno!
Cercherò di essere quanto più obiettiva e sincera possibile e, forse per questo, probabilmente qualche mese salterà... ma ci tengo a farvi sapere che, nonostante mi siano piaciuti tanti prodotti, tutti di qualità, ce ne sono alcuni in particolare che sono rimasti nel mio cuore ^_^
E allora eccoli, ve li presento!

Dischetti struccanti Demakup (dai Preferiti di Gennaio e Febbraio)
Luce Liquida by VeraLab - Estetista Cinica (dai Preferiti di Marzo e Aprile)
Freshy Beat Pot di Zago Cosmetics (dai Preferiti di Maggio e Giugno)
Major Pleasure Mascara di Nabla (dai Preferiti di Settembre e Ottobre)
Melted Matte di Too Faced in Gingerbread Man (di cui parlo su! ;D)

Ma veniamo, invece, al "pippone", cioè il VERO bilancio dell'anno, quello che esula dalla mia passione per make up e cosmetici. A parte gli scherzi, se volete saltarlo, e arrivare direttamente alla conclusione di questo post, vi capisco! XD
Comunque, come al solito, alla fine dell'anno sono un po' malinconica, ma cercherò di fare del mio meglio, anche perché quest'anno è stata una vera bomba. Speravo di poter viaggiare quanto nel 2018, ma direi che ho superato di gran lunga l'anno passato! Mi ero posta degli obiettivi, 3 visite da fare/situazioni di salute da risolvere e li ho raggiunti tutti e 3, anzi... anche qui mi sono superata, perché quest'anno sono riuscita a perdere 15 kg. Non vi ammorberò raccontandovi tutta la storia, so solo che prima stavo male (in primis dal punto di vista della salute) e ora non più, perché l'alimentazione ha un ruolo unico e fondamentale nel funzionamento del nostro organismo e io, imparando a mangiare bene e perdendo peso, sono uscita fuori da tanti meccanismi sbagliati che mi facevano stare male fisicamente. Psicologicamente è stato un bel colpo, veder cambiare abbastanza velocemente (ho iniziato la dieta il 4 luglio e a inizio dicembre sono arrivata a quota -15) il mio corpo, non poter utilizzare determinati vestiti (in particolare i pantaloni) che mi stanno ormai troppo larghi, entrare di nuovo in altri abiti che, invece, avevo accantonato, doverne comprare di nuovi (e poter scegliere la taglia S!), sentire i complimenti di tutti, anche da chi dice "sì, ma ora basta dimagrire, però!" (perché la gente non è mai contenta) mi ha cambiata e il cambiamento è ancora in corso (nonostante il Natale appena trascorso XD) e sento che psicologicamente tutto questo sta avendo un grande impatto su di me, ma continuo come sempre, un passo alla volta. Sì, capita che mi io mi metta tutto davanti e mi spaventi, mi disorienti, ma poi stringo i denti e continuo per la mia strada.
Ho vissuto 3 mesi da sola a casa (ottobre - dicembre) perché il mio compagno è partito per lavoro e ci vedevamo solo nei weekend. Inutile dire quanto fossi terrorizzata all'inizio, ma è invece utilissimo dire quanto io mi senta forte adesso, quanto mi abbia fatto crescere quest'esperienza... ho capito che posso farcela, anche da sola. Anche a comprare e portare a casa una confezione d'acqua o anche quando la solitudine o la malinconia prendevano il sopravvento. Devo dire che è proprio vero che non si finisce mai di imparare e io ho imparato molto. E da qui torniamo ai viaggi, perché per questo motivo mi sono trovata ad andare spesso a Milano e ho fatto pace con questa città che la prima volta, nel 2016, mi era sembrata così fredda, nebbiosa e ostile. Ma andiamo con ordine, grazie anche all'aiuto del mio account Instagram (se vi va di dare un'occhiata alle mi esperienze del 2019, ma anche a quelle passate, sono Meira91 ^^): gennaio è iniziato col botto grazie ai giorni passati a Venezia, a febbraio Firenze per lavoro, ad aprile Verona (sempre per lavoro, sono stata 3 giorni al Vinitaly), a maggio Napoli con tutte le sue contraddizioni, le sue bellezze e il mal tempo al quale non siamo riusciti a sfuggire, giugno una capatina nella sorprendente Castel Gandolfo, agosto chevelodicoafà: la meravigliosa Santorini, il mio sogno, quell'isola che ancora fatico a descrivere a parole per quanto è bella, e Cracovia, che mi è piaciuta, sì, ma con riserva. Ottobre, Vienna con le amiche, una città e un'esperienza indimenticabili, e poi Milano, Milano, Milano. Tre volte in due mesi non è male, giusto? L'ultima volta anche con S. Ambrogio di mezzo, direi che non posso lamentarmi!
Ma non è finita qui... ho mangiato per la prima volta in un ristorante stellato (Bistrot 64, Roma), mi sono rilassata in una spa sulle pendici dell'Etna, ho visitato il Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia, sono stata docente in lezione sui social media, in particolare sugli influencer, ho visitato la Basilica di San Paolo Fuori le Mura e Palazzo Koch, nonché la Pinacoteca di Brera, sono stata a varie mostre (le ultime: Canova e la Collezione Tannhauser dal Guggenheim di New York) e in ultimo, ma non per importanza, sono stata ai concerti dei 30 Seconds to Mars e di Mika.
Direi che no, non posso proprio lamentarmi! Ma dico anche che viaggiare tanto e vedere tante cose meravigliose non ci fa scappare dai problemi. Quelli ci sono sempre e, forse, sarebbe strano se non ci fossero, anche se sogno una giornata, solo una giornata in cui non preoccuparmi di niente e non avere pensieri negativi. Non so se arriverà mai, ma nel frattempo cerco di non pensare troppo e di godermi ciò che la vita mi regala. E spero che il 2020 sia generoso con me come il 2019, ma spero anche di essere ugualmente determinata nel compiere i miei buoni propositi!
Concludo con una menzione d'onore alle mie soddisfazioni lavorative (che non elenco) e alle 3 collaborazioni intraprese quest'anno grazie al blog: Eolie'rr, Zago Cosmetics e una fresca fresca, Amuri, di cui non ho ancora parlato qui sul blog, ma solo sulle storie di Instagram (vedi storie in evidenza "Collaborazioni"). Ringrazio queste aziende per aver avuto fiducia in me e spero di poterle aiutare a crescere come meritano.

Bene, finito il pippone (se lo avete saltato a piè pari vi capisco XD) non mi resta che augurarCI un buon anno nuovo! Anche questa volta lo inizio con un viaggio: Pisa! Ma ne abbiamo in programma già un altro a marzo. Non vi svelo altro, però!

Un bacio a tutti e, se vi va, raccontatemi qualcosa del vostro 2019!

4 commenti:

  1. Avrei proprio bisogni di una buona crema mani!
    Il mio 2019? Dal 28 Novembre al 30 Dicembre, da dimenticare!
    Buon 2020 :))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E allora non pensarci e inizia questo nuovo anno con grinta! :D
      Buon 2020!!!

      Elimina
  2. Un anno burrascoso, triste e strano. sono contenta si sia concluso. ora guardo al 2020 con sguardo fiducioso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi dispiace per il tuo anno passato, fai bene ad essere ottimista per il 2020! :D
      Un abbraccio! :*

      Elimina